Un modello in Excel per il calcolo del risparmio energetico prodotto dai pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria.

Come quantificare il risparmio energetico ed economico derivante dall’utilizzo dienergie da fonti rinnovabili? I metodi di calcolo sono diversi: da quelli empirici basati su pochi parametri per dare un’idea di massima del risparmio di energia e sui costi di gestione a quelli complessi basati su strumenti molto sofisticati. Con questo tutorial applichiamo tramite Excel la procedura semplificata adottata dall’AEEG (Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas) per determinare il risparmio annuo di energia ottenibile con l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria (ACS).

=> Scarica l’esempio

In tutti casi, per poter scegliere la soluzione più adatta al proprio caso, bisogna guardare sempre a fattori quali costo investimento, periodo di ammortamento e risparmioconseguibile con il nuovo impianto.

Irraggiamento solare

Per quanto riguarda l’irraggiamento solare, l’Italia è stata divisa in cinque fasce a livello provinciale. Chi pensa di installare un impianto solare deve anzitutto conoscere la propria fascia di appartenenza:

=> Fotovoltaico: investire con profitto, alcuni consigli

Risparmio Specifico Lordo

Il Risparmio Specifico Lordo (RSL) per unità di superficie dei collettori è riferito alla quantità di energia risparmiata per la produzione del calore con un pannello solare, alternativo o integrato ad altri sistemi (boiler elettrico/caldaia a gas) e può essere desunto dalla tabella seguente, in funzione:

  • della fascia solare;
  • del tipo di collettore installato (piano/sotto vuoto);
  • dell’impianto di produzione termica sostituito (se boiler elettrico oppure a gas o gasolio):

L’RSL così ottenuto dovrà essere rapportato alla superficie installata: RL = RSL * S [kWh/anno]

I parametri

L’applicazione in Excel secondo la procedura descritta si presta per una valutazione “leggera”, utile per rappresentare con pochi ma efficaci parametri i vantaggi ottenibilidalla installazione di un impianto solare per la produzione di acqua calda sanitaria (ACS), in funzione:

  • della posizione geografica dell’impianto;
  • del tipo di collettore solare utilizzato;
  • della superficie (m2) dei pannelli solari;
  • dell’impianto integrato/sostituito (boiler elettrico/caldaia a gas)
  • del numero di utenti dell’impianto

L’applicazione in Excel si compone di due Fogli: quello Principale, utilizzabile per la immissione controllata dei dati di configurazione dell’impianto, e quello Tabelle con tutti i parametri utilizzabili: sono riportate le province con relativa fascia di irraggiamento e la tabella per la determinazione dell’RSL conseguibile in ragione della fascia di irraggiamento, del tipo di collettore solare utilizzato e dell’impianto integrato/sostituito.