L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato i modelli definitivi per la dichiarazione dei redditi 2014 completi di istruzioni: Modello CUD, 730 e 770 (Semplificato e Ordinario), Dichiarazione IVA annuale. Vediamo come si presentano e le principali novitàintrodotte da Decreti “Fare” e “Lavoro” e dalla Legge di Stabilità.

Modello CUD

Cud 2014 (scheda e download): la certificazione unica dei redditi da lavoro dipendente va consegnata dal datore di lavoro ai dipendenti (o dall’ente pensionistico ai pensionati) entro il 28 febbraio 2014.

Modello 730/2014

Modello 730 (scheda e download): La dichiarazione dei redditi di dipendenti e pensionati va presentata entro il 30 aprile al datore di lavoro o ente pensionistico, entro il 31 maggio a CAF o intermediari abilitati (ricevendone copia entro il 31 maggio e il 17 giugno, rispettivamente). Tra le novità 2014, spicca la possibilità di presentare il 730 anche senza sostituto d’imposta purchè con redditi da lavoro dipendente / pensione e/o assimilati percepiti nel 2013; il credito d’imposta può essere usato in compensazione tramite F24 per pagare IMU e altre imposte. Le altre novità in tema di deduzioni e detrazioni:

  • detrazioni: aumentate le detrazioni per figli a carico (da 800 a 950 euro per ogni figlio sopra tre anni, da 900 a 1.220 euroo sotto i tre anni, con la detrazione aggiuntiva da 220 a 400 euro per ogni figlio con disabilità); confermate le detrazioni IRPEF del50 e 65% per interventi di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica, nonchè il bonus mobili del 50% sulla spesa sostenuta per relativi arredi;
  • nuovi enti a cui destinare l’otto per mille (Unione Buddhista Italiana e l’Unione Induista Italiana Samatana Dharma);
  • erogazioni liberali con detrazione estesa alle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica e delle università; all’innovazione universitaria;  detrazione 19% per le erogazioni liberali in denaro al Fondo per l’ammortamento dei titoli di Stato; aumentate le detrazioni sulle erogazioni liberali a ONLUS, partiti e movimenti politici dal 19 al 24%;
  • la deduzione dei canoni di locazione senza cedolare secca è ridotta dal 15 al 5%;
  • premi di assicurazione vita e contro infortuni detraibili del 19% fino a 630 euro.

Modello 770/2014

Modello 770 ordinario (scheda e download): la dichiarazione annuale del sostituto d’imposta su ritenute operate su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale, operazioni di natura finanziaria e indennità di esproprio, versamenti effettuati, compensazioni operate e crediti d’imposta utilizzati, va presentata esclusivamente per via telematica, direttamente o tramite un intermediario, entro il 31 luglio. Modello 770 semplificato: la dichiarazione relativa a redditi corriposti, dati contributivi, versamenti, crediti e  compensazioni operate, somme liquidate a seguito di procedure di pignoramenti, ritenute, va presentato esclusivamente in via telematica e sempre entro il 31 luglio. Anche in questo caso non sono consentite altre modalità di presentazione.

Dichiarazione IVA

La dichiarazione annuale va presentata esclusivamente in via telematica fra l’1 febbraio e il 30 settembre 2014 nel caso in cui il contribuente sia tenuto alla presentazione in via autonoma oppure entro il 30 settembre 2014 nel caso in cui il contribuente sia tenuto a comprendere la dichiarazione IVA nella dichiarazione unificata. Novità 2014: operazione con aliquota al 22% dal primo ottobre 2013, fra le operazioni intracomunitarie sono state inserite quelle con la Croazia, entrata nell’Ue il primo luglio 2013.  Disponibile anche il modello per la dichiarazione Iva base.