Come sono messi i vari operatori nazionali con la copertura dati 4G LTE?
Noi di VL WEB srl vogliamo condividere con te gli ultimi dati di mercato

Diversi clienti ci hanno chiesto espressamente il Samsung Galaxy S5 per poter godere del supporto alla rete veloce 4G LTE, entusiasti dell’acquisto hanno dovuto imbattersi in limiti di utilizzo dettati dalle differenti coperture dei vari operatori nazionali che VL WEB srl rappresenta.

4G LTE Italia

Nonostante sia passato più di un anno e mezzo dall’arrivo sul mercato italiano delle varie tariffe internet LTE, la situazione ci appare ancora un poco disagiata.


TIM

Impresa Semplice

Il primo posto è occupato da Tim, che al giorno d’oggi riesce a raggiungere circa il 52 % dei cittadini italiani, con 745 comuni investiti dalla copertura LTE.


VODAFONE

Vodafone

Subito dopo c’è Vodafone, con quota 460 città e zone turistiche: l’operatore rosso ha recentemente dichiarato di voler investire per raggiungere fino a 100 nuovi comuni/mese).


H3G

H3G

Se hai il Samsung Galaxy S5 e sei legato alle altre due compagnie, sfruttare la rete 4G LTE diventerà un po’ più complicato. In particolare, attualmente emerge che H3G riesce ad estendere la propria copertura solo al 28 % della cittadinanza italiana, toccando cifra 130 municipalità (città, comuni e centri turistici).


WIND

Wind

Per Wind la situazione è ancora più nebulosa, in quanto l’operatore fornisce soltanto un elenco dei centri investiti, senza una mappa che permette di verificare la copertura in presa diretta. Tra le maggiori città, le seguenti: Roma, Milano, Bologna, Napoli, Catania, Genova, Torino, Bari.


Se per esigenze personali senti la necessità di affidarti alla rete LTE per poter navigare in alta velocità col Samsung Galaxy S5, prendi in mano la situazione e verifica personalmente la copertura.

Per aiutarti, ti segnaliamo tre portali utili allo scopo, che si affidano alle varie segnalazioni degli utenti: OpenSignal, Cellmapper e Sensorly